Violenza di genere: domani il convegno di avvocati, Provincia e Artemis

Sono diversi e autorevoli gli interventi che arricchiranno i lavori del convegno che mutua il titolo, ‘Non sono una donna addomesticabile’, da un verso della poetessa Alda Merini, promosso dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Frosinone, dalla Provincia di Frosinone e dal Progetto ARTEMIS in programma domani pomeriggio, martedì 23 novembre 2021, nel Salone di Rappresentanza della Provincia. L’occasione è rappresentata dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne che è celebrata il 25 novembre di ogni anno.

Saluti e interventi

Il focus dedicato all’approfondimento normativo sui reati della violenza di genere vedrà la partecipazione delle autorità, con i saluti istituzionali del Presidente della Provincia, Antonio Pompeo; del Presidente del COA di Frosinone, avv. Vincenzo Galassi, del Presidente del Tribunale di Frosinone, avv. Paolo Sordi, del procuratore della Repubblica, dott. Antonio Guerriero, e del presidente del Comitato per le Pari Opportunità del COA di Frosinone, avv. Claudia Marini.

Gli interventi, moderati dall’avv. Cristiana Loreti, si apriranno con la relazione dell’avv. Irma Conti, Cavaliere della Repubblica per la lotta contro la violenza sulle donne e consigliere COA di Roma; a seguire la dottoressa Maria Monteleone, già procuratrice aggiunta presso la Procura di Roma e membro tecnico della Commissione di inchiesta del Senato sul femminicidio e la violenza di genere che proprio mercoledì 24 novembre presenterà a Palazzo Madama gli esiti dello studio sul fenomeno negli anni 2017-2018.

L’avv. Fabrizio Zoli illustrerà il Progetto Artemis, istituito dall’amministrazione provincia nei mesi scorsi con l’obiettivo di promuovere azioni di contrasto ai fenomeni di violenza e discriminazione di genere con un focus specifico sugli strumenti economici che favoriscono la tutela legale delle donne vittime di violenza, mentre la dott.ssa Barbara Trotta, sostituto procuratore della Repubblica di Frosinone, e la dott.ssa Ida Logoluso, Gip presso il Tribunale di Frosinone, illustreranno le recenti casistiche giudiziarie e porteranno la testimonianza dell’azione che il Tribunale e la Procura di Frosinone hanno messo in campo per contrastare il fenomeno.

A margine del convegno sarà possibile visitare la mostra dedicata alla difesa delle vittime di violenza di genere firmata dallo studio fotografico Filos. Il convegno, oltre che in presenza, potrà essere seguito on line all’indirizzo reperibile sul sito web dell’Ordine degli Avvocati di Frosinone.