Sora, Lega: commissariati i vertici del partito

A seguito dei noti fatti, verificatisi a Sora negli ultimi giorni, con particolare riferimento al mancato confronto con il candidato a sindaco, dott. Giuseppe Ruggeri, indicato dal coordinamento comunale di Sora della Lega – Salvini Premier, e tenuto conto degli incombenti previsti per la presentazione della lista dei candidati al consiglio comunale, per le prossime elezioni amministrative, si comunica, con efficacia immediata, l’avvenuto commissariamento del Partito di Sora”. Evidenziano dal coordinamento provinciale.

“Non appare, invero, sostenibile l’iniziativa di quanti, dopo aver autonomamente deliberato una specifica candidatura a sindaco e sottoscritto un accordo di coalizione, ratificato dal Partito a livello provinciale e regionale, decidano di porre in essere atti e comportamenti confliggenti con le decisioni assunte, oltre che con l’unità e la coesione della coalizione di centrodestra, nell’interesse della cittadinanza e dei programmi di sviluppo della realtà sorana. L’incarico di commissario viene assunto, temporaneamente, dalla figura istituzionale del coordinatore provinciale”.

shares