Regione Lazio, Bonifica Valle del Liri: no a riscossione ruoli dal 2014 al 2018

Nessuna riscossione dei ruoli relativi alle annualità del 2014 e di quelle successive fino al 2018 da parte del Consorzio di Bonifica della Valle del Liri per i cittadini dei Comuni ricadenti nel territorio consortile.

Lo ha deciso la Regione Lazio con l’approvazione, avvenuta questa mattina, di una delibera del Consorzio di Bonifica che stabilisce la variazione in diminuzione dell’esercizio finanziario 2019 del Consorzio di Bonifica della Valle del Liri. L’atto adesso passa al vaglio della Commissione consiliare competente per l’approvazione definitiva e successiva esecutività.

La decisione

Ai cittadini dell’area dunque non sarà richiesto, come avvenuto in precedenza, alcun pagamento relativo alle annualità 2014 (e fino al 2018), resta confermata invece la richiesta avanzata per l’anno in corso, ovvero il 2019. Questo perché, dopo le sollecitazioni di sindaci e cittadini del posto, il Consorzio di Bonifica e la Regione Lazio nei mesi precedenti hanno effettuato una precisa ricognizione cartografica per verificare le posizioni contributive dei soggetti che, ai sensi del diritto tributario statale, sono tenuti al versamento di questi tributi.

Dall’esame è risultato l’elenco di tutto coloro che devono versare l’annualità del 2019 e di coloro ai quali l’annualità 2014 invece non deve essere richiesta.

Stop alle polemiche

Con la delibera approvata questa mattina la Regione Lazio, dunque, mette un punto definitivo a una questione che va avanti da mesi, ovviamente nel pieno rispetto delle leggi tributarie e delle competenze e dei poteri del Consorzio di Bonifica della Valle del Liri. L’auspicio è quello che non vengano sollevate, ora e in futuro, polemiche strumentali e pretestuose, e soprattutto non utili a dirimere una questione che, dopo solo l’approvazione della delibera della giunta regionale del Lazio da parte delle Commissione competente, potrà dirsi definitivamente chiusa.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione