Occhiali e intelligenza artificiale per non vedenti, il Liceo di Ceccano vince l’hackaton

Il Liceo di Ceccano vince l’hackathon nazionale. Si è classificato primo il team del Liceo capitanato da Francesco Maura e formato da Luca Iacovissi, Cristian Colasanti e Leonardo Pulciani, che li ha visti partecipare al prestigioso Hackathon Nazionale presso l’Università degli Studi Roma Tre e organizzato da Fondazione Mondo Digitale in concomitanza con la RomeCup2019.

Come funzionano

I ragazzi hanno presentato un progetto nell’ambito dell’abbattimento delle barriere architettoniche e inclusione sociale degli invalidi. T-glass, un paio di occhiali che grazie a telecamere, sensori e intelligenza artificiale riesce a comunicare al non vedente cosa si trova davanti a lui in tempo reale. Quello che ha convinto la giuria è stata sopratutto la presentazione, che ha fatto capire nei minimi dettagli di cosa si trattasse e come funzionasse il progetto. Gli occhiali vanno ad integrare un altro progetto simile basato su braccialetti collegati con le mappe di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares