Lavoro e sostenibilità, Klopman avvia un nuovo piano di investimenti

Klopman, azienda leader internazionale nella produzione di tessuti per abiti da lavoro, ha recentemente approvato un nuovo piano di investimenti, a completamento del piano già attuato nell’esercizio corrente, al fine di migliorare la sostenibilità dell’azienda, la sua competitività sul mercato e salvaguardare l’occupazione locale.
A partire dal mese di gennaio, all’interno del suo stabilimento di Frosinone, sono stati installati 24 nuovi telai di ultima generazione e due nuove linee di finitura. Per il prossimo anno si prevede l’inserimento di ulteriori 26 nuovi telai e una nuova linea per il trattamento della restringibilità dei tessuti (sanfor).

Investimenti significativi per un totale di circa 10 milioni di euro che porteranno a un importante efficientamento di tutta l’area tessitura e a un conseguente risparmio di energia, rispetto ai precedenti telai, di circa il 40% (corrispondente a oltre 600 tonnellate/anno di riduzione di CO2 immessa in atmosfera). Risultati similari, per quanto riguarda le due nuove linee di finitura che porteranno un risparmio del 35% di energia utilizzata per un totale di 250 tonnellate/anno di riduzione delle emissioni di CO2.

L’intervento

La nostra azienda sta rispondendo alla crisi energetica investendo e mettendo in campo strategie di efficientamento produttivo importanti.- ha dichiarato Alfonso Verdoliva, Amministratore Delegato dell’azienda. – “Klopman è da anni impegnata nel mettere in atto soluzioni di tutela ambientale che possano migliorare l’impatto sul territorio in cui operiamo e sull’ambiente tutto, oltre ovviamente alla qualità dei prodotti e al servizio a cliente. Questo è rivolto alla salvaguardia della competitività del sito di Frosinone e conseguentemente alla salvaguardia dei posti di lavoro. Gli investimenti portati avanti in quest’ultimo anno sono solo il primo passo di una strategia più ampia che vede lo stabilimento di Frosinone mantenere e migliorare i suoi standard di eccellenza produttiva.”

Klopman è da anni azienda cardine della manifattura locale, ma con un mercato principalmente internazionale, Europeo ed extra-UE. – continua Verdoliva – I nostri principali mercati sono Germania, Francia e Scandinavia. Riceviamo spessissimo audit tecnici da parte dei nostri clienti che vengono a toccare con mano l’eccellenza di tessuti che nascono qui, in questo che stabilimento, che è da anni un gioiello industriale che non ha eguali nel mercato. La proprietà del gruppo crede con noi fermamente nella crescita e nello sviluppo del mercato e nella centralità del nostro sito produttivo e lo sta dimostrando ogni giorno appoggiando le decisioni del management di Frosinone anche in tema di investimenti.”

I nostri 380 dipendenti sono la nostra più grande risorsa, il loro know-how e il forte legame con l’azienda hanno fatto la nostra fortuna negli anni. È per questo che mettiamo ogni giorno in campo politiche a sostegno dell’occupazione e delle famiglie, come ad esempio il bonus da 200 euro in carte carburante che abbiamo distribuito a giugno per aiutare i nostri dipendenti a far fronte al caro benzina. Piccoli aiuti che sono però un impegno concreto da parte dell’azienda a favore delle politiche di sociali.”

REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it

Seguici anche su Telegram: CLICCA QUI

REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it ha 4378 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it