Pompeo, Nardella e il Pd a sostegno di Marzi: il miglior sindaco per Frosinone

Dario Nardella, insieme ad Antonio Pompeo, lanciano la candidatura a sindaco di Frosinone di Memmo Marzi. In una sala del ristorante ‘La Trattoria’ gremitissima, il sindaco di Firenze e il presidente della Provincia di Frosinone hanno espresso il loro appoggio al candidato del centrosinistra, alla presenza di tutti i leader della coalizione e delle liste che sostengono Marzi.

“Voglio ringraziare Dario Nardella per la presenza – ha spiegato nel suo intervento Antonio Pompeo – è un segnale importante per il territorio e per il centrosinistra. Dario Nardella è l’esempio del sindaco che serve al capoluogo. Un primo cittadino capace di una visione e di un progetto che serve a cambiare il volto della città dopo gli anni del centrodestra. Un esempio su tutti: il progetto della smart city sullo sviluppo sostenibile. C’è necessità di un cambio di passo che trasformi Frosinone nel vero capoluogo della nostra provincia”.

Pompeo e Nardella

“E questo si può fare – ha aggiunto ancora Pompeo – solo con Memmo Marzi che già ha dimostrato di essere un grande sindaco della città e tornerà a ricoprire il ruolo dopo le elezioni di giugno. Questa volta c’è un centrosinistra unito, coeso, forte e autorevole. Ci sono tutte le carte in regola per vincere”.

Le parole di Nardella

“Ringrazio il candidato sindaco Memmo Marzi, il PD provinciale e Antonio – ha aggiunto il sindaco di Firenze, Dario Nardella – perché sette liste per una città di poco meno di cinquantamila abitanti è uno sforzo importante e un lavoro enorme. È bello vedere questo fronte unito che mette da parte protagonismi e al centro Frosinone. Belle le parole di Memmo sui candidati: è giusto che si sentano tutti candidati sindaci perché il solismo si trasforma in solitudine. Solo insieme potremo uscire da una situazione difficilissima come quella che stiamo vivendo, con una guerra nel nostro cuore e che ci porta anche ad esprimere solidarietà senza ambiguità. Noi dobbiamo essere consapevoli della forza politica, culturale e simbolica e questa provincia ne ha tanta. Frosinone non ha di fronte l’idea di un recupero, la sfida di una ripartenza: Frosinone non può fare altro che abbracciare una rinascita e può farlo con Memmo Marzi”.

Gli interventi di De Angelis e Fantini

“Siamo molto soddisfatti per la presenza odierna a Frosinone del sindaco di Firenze, Dario Nardella. Un confronto su idee e progetti, con il nostro candidato Domenico Marzi, per una Frosinone innovativa, sostenibile e protagonista. Allargare gli orizzonti è fondamentale, Nardella rappresenta senza dubbio un esempio del buon governo del Partito democratico e del centrosinistra”.

Nardella, Fantini, Marzi e Pompeo

Così in una nota congiunta il leader del Partito democratico di Frosinone, Francesco De Angelis e il segretario provinciale del Partito democratico, Luca Fantini presenti all’iniziativa organizzata a Frosinone dal Presidente della Provincia, Antonio Pompeo.

REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it

Seguici anche su Telegram: CLICCA QUI

REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it ha 3713 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it