Santopadre, fucilate contro i ladri: il morto è un romeno

È Mirel Joaca Bine, cittadino romeno , l’uomo morto dopo essere stato colpito da un colpo di fucile a Santopadre. A sparare è stato un 58enne che lo aveva sorpreso nella sua villetta. Sulla dinamica stanno lavorando i carabinieri di Sora e della Compagnia di Frosinone.

Il romeno, come accertato dagli.uomini dell’Arma, insieme a tre complici poi fuggiti, si è introdotto nell’abitaziine di un tabaccaio. I rumori hanno insospettito il padrone di casa che già aveva subito altri furti. Nella fuga uno dei quattro è stato raggiunto dai colpi di fucile e ucciso.

Il magistrato Marina Marra della Procura di Cassino ha interrogato il tabaccaio che avrebbe agito per legittima difesa. Luomo ucciso, secondo le indiscrezioni trapelate, era armato di pistola.