Covid, in Ciociaria altri 22 nuovi casi: al via la terza dose per gli operatori sanitari

Nelle ultime 24h sono stati effettuati 1010 tamponi in provincia di Frosinone. “Abbiamo registrato 22 nuovi casi di positivi al SARS-CoV-2. I negativizzati sono 21. Sono 5 i ricoverati. Non abbiamo registrato nessun decesso”. Evidenzia la Asl.

La novità

La Circolare del Ministero della Salute e il Protocollo Operativo della Regione Lazio per “Prevenzione e Controllo dell’Influenza”, prevedono, come indispensabile intervento di sanità pubblica, anche per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la forte raccomandazione della vaccinazione antinfluenzale ed antipneumococcica per tutto il personale delle Aziende Sanitarie e per gli Operatori Sanitari in genere.

Sedi ed orari per la vaccinazione antinfluenzale sono riportati sul sito www.asl.fr.it

E’ stata attivata, altresì, la somministrazione della terza dose di vaccino anticovid-19, a distanza di 6 mesi dalla conclusione del ciclo vaccinale primario, per tutti gli Operatori Sanitari che possono recarsi, in accesso diretto, presso gli Hub aziendali oppure prenotarsi attraverso il sito regionale www.prenotavaccino-covid.regione.lazio.it

I due vaccini possono essere effettuati in cosomministrazione o a distanza di 14 gg. l’uno dall’altro.

Gli operatori sanitari possono rivolgersi anche al proprio Medico di Base aderente alle campagne.

La vaccinazione degli Operatori Sanitari è obiettivo prioritario di una società civile che è impossibile raggiungere senza la disponibilità e l’impegno a vaccinare e a vaccinarsi di ognuno di noi: con il nostro gesto responsabile, garantiamo la protezione di noi stessi, della Comunità in cui viviamo e dei pazienti fragili di cui ci prendiamo cura ogni giorno, assicurando la continuità dell’assistenza nei nostri Servizi.