Fiuggi, rapinò in casa un 54enne insieme a due complici: denunciato 28enne

Questa mattina a Fiuggi, a conclusione di attività info-investigativa, i carabinieri hanno denunciato a piede libero un 28enne del capoluogo, già censito per reati contro il patrimonio e la persona, perché responsabile di tentata rapina in abitazione e tentata estorsione, reati perpetrati nei mesi di giugno e luglio scorsi a carico di un 54enne del posto.

Nel corso delle indagini svolte, consistenti in informazioni testimoniali ed accertamenti tecnici, i militari sono riusciti a raccogliere elementi di colpevolezza a carico dell’uomo, il quale una sera di fine giugno, insieme ad altri due complici in via di identificazione, si era introdotto a casa del malcapitato per impossessarsi del denaro usandogli violenza.

Solo la reazione della vittima, che ha urlato e strattonato gli aggressori, oltre all’ubicazione dell’abitazione posta in un condominio, ha fatto sì che gli aggressori si allontanassero. I tre, qualche giorno dopo, venuti in possesso del recapito telefonico della vittima, lo hanno contattato ponendo in essere richieste estorsive, ma grazie alla telefonata i militari dell’Arma sono riusciti a identificare il 28enne.