Sora, Eugenia Tersigni inaugura il comitato elettorale: è bagno di folla

La candidata sindaco Eugenia Tersigni ha inaugurato la sede principale del comitato elettorale, in via Lungoliri Mazzini, nel cuore di Sora.  Tanti i cittadini presenti che hanno accolto con entusiasmo – con applausi e cori di incoraggiamento – l’ingegnere Tersigni.

Gli interventi


Dopo la formalità del taglio del nastro, i sorani si sono intrattenuti con la candidata sindaco e con alcuni dei candidati a consigliere comunale che compongono le 5 liste a suo sostegno: è stata occasione per confrontarsi, per discutere di soluzioni alle problematiche che attanagliano Sora.


“Questo spazio – hanno spiegato dal comitato elettorale – è un luogo aperto a tutti, dove i sorani possono confrontarsi con tutti noi, conoscere il nostro programma e i valori che sono alla base del nostro gruppo”. Un gruppo, quello di Eugenia Tersigni che è caratterizzato dalla “coerenza”.
“Io sarò qui pronta ad accogliere chiunque voglia incontrarmi, per parlare con me ed espormi i problemi – ha detto Eugenia Tersigni – Ho girato tanto, ho parlato con tantissima gente che si è interfacciata con me. Ma ora c’è anche questo punto di aggregazione, uno è aperto in piazza Palestro e uno a Santa Maria. Stiamo aprendo anche un punto in periferia perchè per noi le periferie sono importantissime. Noi non raccontiamo bugie, guardiamo le persone negli occhi e cerchiamo soluzioni”. “La coerenza per me è molto importante – ha detto ancora Eugenia Tersigni – Sono un persona con i piedi a terra, lo sono sempre stata. Ho creato una squadra nuova, dove non ho voluto nessuno della passata e uscente maggioranza di De Donatis. Ho voluto aggregare persone che possono offrire qualcosa di diverso e di nuovo alla cittadinanza con tante competenza e di uno spaccato di tutto quello che è la realtà sociale del nostro territorio – ha aggiunto Eugenia Tersigni – Quindi coerenza sempre perchè credo che la gente abbia bisogno di guardare i politici negli occhi, abbia bisogno non più persone che racconta bugie ma dei rappresentanti di governo che sono al loro fianco e che cercano di risolvere veramente i problemi dicendo quello che si può fare, dove si può arrivare e anche dove non si può arrivare. Perchè sono convinta che la verità, la realtà, alla fine paga sempre”.