Incontro in Comune tra l’associazione​ “Amici della Selva di Paliano” e amministratori: presentato il programma di sviluppo

L’associazione Amici della Selva di odv, nata per far ripartire l’ex parco uccelli ha incontrato gli amministratori comunali e gli ha presentato lo statuto e soprattutto il programma culturale e scientifico che si vuole portare avanti nel corso dei cinque anni in cui si troverà a gestirlo.

Al tavolo il Sindaco​ Domenico Alferi, il Vice Sindaco​ Valentina Adiutori ed il consigliere delegato ai problemi della Selva Dott.​ Ugo Germanò, ​ Il Presidente dell’Associazione​ Giancarlo Flavi,​ il vice presidente​ Paolo Nicoli​ e il Consigliere tesoriere ​ Marcello Trento che erano affiancati dal presidente del Comitato Scientifico​ Dott. Antonio Fagiolo​ (a​ questo comitato scientifico ha dato l’adesione anche l’Ing. Claudia Bettiol).

Oltre ad illustrare le finalità dell’Associazione che non ha scopo di lucro e persegue finalità solidaristiche e di utilità sociale mediante lo svolgimento in via esclusiva e principale di una o più delle attività di interesse generale, in forma di azione volontaria o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi ecc…. ​ ​

Da oggi diversi mezzi meccacini entreranno nella ex area dell’ex parco uccelli per dare attuazione pratica a quanto è stato detto nell’incontro con gli amministratori comunali che hanno autorizzato anche nelle parti di competenza comunale ad operare sin da subito.

L’amministrazione si è mostrata collaborativa da subito nella speranza che anche questa porzione di Selva, possa finalmente decollare ​ con un innovativo progetto salutistico, in considerazione del fatto che, soprattutto i bambini hanno bisogno di recuperare quella libertà e quello spazio che hanno perso con questa maledetta pandemia.

Il Presidente Fagiolo ha auspicato la nascita di un panel alimentare con nuovi marchi che possa essere da traino non solo per il Parco, ma per tutti gli agricoltori di Paliano che devono lavorare uniti al fine di creare un’importante sinergia per dare corpo ad un progetto veramente innovativo per Paliano che l’associazione ​ vuole portare avanti con scienza e coscienza, grazie alle capacità innovative che si metteranno in campo.