Rifiuti Lazio, Zingaretti: “Ora Roma deve scegliere, o sarà commissariata”

“L’ordinanza per la gestione dei rifiuti che ho scritto ieri, in realtà contiene molti elementi rivoluzionari. Ci sarà l’obbligo della gara europea per portarli all’estero se Roma non ce la farà a collocarli”. Lo ha dichiarato Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio.

“Le prime risposte arrivate da Roma Capitale sull’ordinanza per salvare la città dall’emergenza rifiuti sono veramente deludenti e irresponsabili. Non si ha minimamente idea dei rischi immensi a cui si espone la città. Atteggiamenti polemici e ancora dilatori senza soluzioni sono davvero gravi. Come Regione ci siamo, stiamo lavorando e risolveremo noi anche questo problema”

“Inoltre la stessa ordinanza contiene l’obbligo della ricerca di accordi fuori regione su cui già stiamo lavorando per dare concretezza a questa prospettiva, prevede l’obbligo di individuazione del sito all’interno della Capitale per la discarica di Roma che è l’altro pilastro. E se questo non dovesse avvenire, scatteranno i poteri sostitutivi della Regione. Tra l’altro ci sono 7 aree già individuate- ha concluso- e su cui c’è già l’accordo fra Comune di Roma, Città metropolitana e Regione Lazio. Ora Roma deve scegliere“.

LEGGI PURE

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8296 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione

shares