Odontoiatri senza vaccino: quando il mostro della burocrazia genera diseguaglianze e pericoli

Si sentono “discriminati” perché alcuni hanno ricevuto il vaccino e altri no. E la categoria rischia di spaccarsi. A prendere posizione è la dottoressa Daniela Russo, medico odontoiatra di Frosinone, con una lunghissima professione alle spalle.

L’intervento

“Di fronte  alla disattenzione da parte dei burocrati dello Stato rispetto alle richieste più volte fatte dagli odontoiatri italiani – evidenzia la dottoressa Russo – sono costretta a scrivere una lettera aperta per allarmare anche le pubbliche istituzioni rispetto al pericolo che gli odontoiatri stanno correndo, sia dal punto di vista della salute, sia dalla sperequazione che sta avvenendo all’interno del loro mondo.  Alcuni colleghi più giovani, infatti, hanno già avuto la possibilità di essere vaccinati contro il coronavirus, mentre i colleghi che hanno un’età più avanzata no, e devono operare, con estremo pari pericolo, senza che lo Stato prenda le dovute precauzioni e che metta a loro disposizioni i vaccini”.

Troppi rischi

“Bisogna tener presente che gli odontoiatri sono dei chirurghi che operano nella bocca delle persone e queste non possono di certo indossare la mascherina. Pertanto il rischio è maggiore anche rispetto ad altre categorie di medici. Nonostante questo le ASL, nella fattispecie quella di Frosinone, si limita a rispondere che non ha indicazioni per poter accelerare le vaccinazioni. Da aggiungere che questa vergogna produce un’ingiusta disparità a danno  degli odontoiatri  non ancora vaccinati, nei confronti della propria clientela che è meno tutelata e  può spostarsi,  per paura, verso altre strutture ,  generando anche  una concorrenza sbagliata sul mercato a danno dei professionisti”.

L’appello

Pertanto le istituzioni, a partire dagli ordini professionali, devono farsi carico di questo problema e portarne anche a conoscenza le autorità competenti,, affinché questa situazione venga al più presto sanata. Si fa presente inoltre che oltre agli odontoiatri, anche il personale presente nelle sale operatorie degli studi deve essere al più presto vaccinato”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione