Cassino, ‘Esco a lavorare’: al via il corso organizzato tra Comune e società autostrade

E’ stato avviato stamani, nella sala Restagno del Comune, rispettando i dovuti distanziamenti tra le persone, il corso di formazione “Esco a lavorare”, organizzato dalla Società Autostrade sui temi della sicurezza, della manutenzione, del decoro urbano, della segnaletica stradale. E’ rivolto a 10 volontari immigrati africani, ospiti dell’associazione “Ethica”, in Italia da almeno tre, quattro anni. Alcuni già con pregresse esperienze lavorative soprattutto nel settore agricolo. In possesso di una buona capacità di comprensione della lingua italiana, non avranno difficoltà a seguire il corso. Comunque si avvarranno anche della presenza di un mediatore culturale.

Le modalità

Il corso prevede 7 incontri di quattro ore ciascuno, dalle ore 9 alle ore 13.

Nel pomeriggio, stessa attività di formazione verrà svolta, con le stesse modalità, nella casa circondariale “San Domenico” per alcuni detenuti, sempre volontari, i quali hanno avuto l’autorizzazione per la partecipazione al corso dal magistrato di sorveglianza. Si tratta di persone che non si sono macchiate di reati gravi, che hanno già scontato buona parte della pena loro inflitta e manca poco alla scarcerazione.

L’intervento

L’assessore al Personale, Barbara Alifuoco, presente all’avvio del corso insieme al sindaco Salera, che ha voluto portare il suo saluto ai giovani immigrati corsisti, ha ribadito la propria soddisfazione per il progetto avviato che si colloca nell’ambito del processo di integrazione. “L’integrazione – ha detto – non può limitarsi a puro e semplice assistenzialismo. Ma va costruita anche attraverso percorsi di informazione e formazione”.

All’inizio del prossimo anno, a corso terminato, il Comune potrà contare su una forza lavoro preziosa che, pur se in maniera autonoma ma coordinata da un funzionario comunale, andrà a supportare negli interventi i dipendenti della Manutenzione.

shares