Eventi e Covid, nel Frusinate il rischio di essere esposti al contagio è del 42%

Eventi e Covid-19. Si tratta della mappa della Fondazione ISI (consultabile a questo link) che mostra una stima del rischio di essere potenzialmente esposti al SARS-CoV-2, dato il numero di persone che partecipano ad un evento. In altri termini, quantifica la probabilità che almeno un individuo positivo sia presente all’interno di un determinato gruppo di persone in ogni singola provincia. Il rischio è espresso come la probabilità stimata (0-100%) che almeno 1 individuo positivo al SARS-CoV-2 sia presente durante l’evento.

La situazione nel Lazio

In provincia di Frosinone la probabilità che sia presente un soggetto affetto da covid in un gruppo di 100 persone è del 42%, mentre in provincia di Latina è del 31%. A Roma, invece, è del 36%, a Rieti del 35% e a Viterbo del 63%.

Tre i fattori analizzati

  1. La stima della prevalenza di casi nella specifica provincia. Questo valore è dato dal numero di casi rilevato dal sistema di sorveglianza in un un intervallo che va dai 7 ai 10 giorni precedenti.
  2. Il fattore di sottostima delle infezioni da parte del sistema di sorveglianza, che può essere variato tra 2 e 6, e introduce un fattore correttivo per stimare la reale prevalenza di infetti.
  3. Il numero di partecipanti all’evento.

È importante sottolineare che lo strumento non esprime la probabilità di contrarre l’infezione da virus SARS-CoV-2, ma solo di essere ad un evento dove almeno un altro individuo è virus SARS-CoV-2 positivo. Il rischio riportato è una stima, ovviamente basata su dati imperfetti e dipende dalle assunzioni sulla prevalenza dei casi reali.

Fonte: https://covid19eventi.datainterfaces.org/  – Fondazione ISI: https://isi.it/en/home 

shares