Cassino, volontari di ‘Quis contra nos’ ripuliscono via Pinchera

Hanno impegnato il loro tempo libero a ripulire via Pinchera, più conosciuta come via della Rocca Janula, dai rifiuti e dai detriti portati giù dagli acquazzoni dei giorni scorsi e depositatisi ai lati della strada, peraltro restringendone la carreggiata.

Con l’instancabile consigliere comunale Rosario Iemma, è entrato in azione un gruppo di volontari dell’associazione “Quis contra nos”. Con in testa il presidente Pietro De Maria, si sono schierati, attrezzi alla bisogna in mano, Corrado Delicato, Paolo Gallozzi, Mattia Spigola, Luciano Sofia e i giovanissimi William e Simone De Maria. Operando di buona lena sono riusciti a rimettere ordine ad un buon tratto della strada: più o meno la metà della sua lunghezza. Nella parte rimanente si sono proposti di intervenire sabato prossimo.

Notevole la mole di rifiuti raccolta e messa in capienti sacchi destinati allo smaltimento. Non sono mancati anche in questa occasione pneumatici, bottiglie di vetro e finanche una statuina di gesso raffigurante un omino che, con simpatico spirito goliardico, i volontari si sono divertiti a fotografare con una scopa accanto. Non è la prima volta che alcuni del gruppo “Quis contra nos” intervengono per ripulire punti della città dove gli incivili si “esercitano” da par loro. Probabilmente alcuni di quegli stessi che lamentano poi gli abbandoni dei rifiuti nel territorio comunale e, per giunta, considerano pure “fessi” questi volontari che, mostrando amore per la loro città, si danno da fare.

A loro va il plauso delle persone perbene di Cassino, oltre naturalmente quello del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale.

shares