Pontecorvo, Renzi rilancia la sfida per un confronto a quattro

Ad una settimana dal voto, Paolo Renzi, capolista de “Il Ponte” con Gabriele Tanzi candidato a  sindaco rilancia l’invito a tutti gli sfidanti per la fascia tricolore a svolgere un confronto a quattro sui temi che riguardano l’amministrazione e il futuro della città di Pontecorvo.

L’intervento

“Gabriele Tanzi – spiega Renzi – ha fatto una proposta di buon senso, ossia di organizzare un confronto tra i candidati a sindaco. Una proposta alla luce del sole, di democrazia e trasparenza, alla quale mi aspettavo, e credo se lo aspettassero anche i cittadini di Pontecorvo, una adesione immediata da parte di Rotondo, Roscia e Paliotta. Cosa c’è di meglio e di più democratico di una discussione aperta, e senza censure, di fronte alla popolazione? Purtroppo ad oggi non è arrivata nessuna adesione. Ancora c’è tempo per farlo. Anche nel rispetto delle normative anti Covid, perché qualcuno ha sollevato questa obiezione: si può utilizzare lo streaming”.

L’appello

Ripeto e rilancio l’invito: cari Anselmo, Riccardo e Annalisa, rispondete presente ad un momento di partecipazione popolare. Gabriele c’è. Declinare la precipitazione, oppure, come sta accadendo, non rispondere nemmeno, non è un bel segnale e lascia aperte interpretazioni che certamente evidenziano possibili difficoltà a metterci la faccia in pubblico, l’uno di fronte all’altro”.

Altro tema caldo per Paolo Renzi è quello della discussione sull’abolizione della tassa sui passi carrabili.”Quello che ascolto in questi giorni mi fa sorridere molto: c’è una delibera di consiglio, nella quale viene adottato il provvedimento di detassazione, è indicato il nome di un consigliere che l’ha proposto e che ne è stato il relatore, ossia il sottoscritto e molti che vorrebbero prendersene dei meriti.

L’obiettivo

A me importa solamente evidenziare alcuni aspetti: chi svolge il ruolo di rappresentante dei cittadini, sia di maggioranza che di minoranza, deve agire per il bene comune. E questo è quello che ho fatto, a dimostrazione che si può essere incisivi anche non sedendo tra i banchi della maggioranza, se si hanno idee e proposte e si ha il coraggio di portare avanti le battaglie . In secondo luogo, la maggioranza attuale ha sì detassato i passi carrabili, ma poi ha iscritto le relative poste nel bilancio. Questo significa che sono comunque esigibili e che dovranno essere richieste entro un termine stabilito. Insomma, il gioco delle tre carte. Da parte mia e della lista che rappresento, l’impegno è quello non solo di eliminare questo odioso balzello, ma anche di abbassare al minimo le aliquote delle altre tasse, perché ad oggi in cambio non ci sono servizi e opere pubbliche”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione