Comunali, si vota: il prefetto conferma le date: Torrice salta il turno

Le amministrazioni comunali di Belmonte Castello, Ceccano, Cervaro, Fontana Liri, Guarcino, Patrica, Pontecorvo, Ripi e Trevi nel Lazio andranno al voto il 20 e il 21 settembre. A Ceccano, in caso di ballottaggio, si tornerà alle urne il 4 e il 5 ottobre. La decisione è stata assunta oggi dal prefetto Ignazio Portelli. Per Torrice – spiega la prefettura – non sono ancora maturati i requisiti per il rinnovo nel turno di settembre.

Fissata la data per il referendum

Il Consiglio dei Ministri ha convenuto sulle date del 20 e 21 settembre 2020 anche per l’indizione del referendum popolare confermativo relativo all’approvazione del testo della legge costituzionale recante “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares