Per i bambini a casa parte il progetto ‘Coloravirus’

Da Ceccano parte con l’associazione disciplinare Conscom, a sostegno delle associazioni ‘Ideando’ e ‘Sulle orme di Alessandra Chiaretta’, la campagna ‘Coloravirus’.

Un’iniziativa che vuole dare risalto alla capacità espressiva ed alla realizzazione di un esercizio creativo dei bambini e poi con la chiara intenzione di sostenere questo progetto positivo. Un progetto che, quando tutto sarà ritornato alla normalità, ha l’ambizione di trasformarsi in una mostra e in una festa che in Italia verrà chiesto alle istituzioni di organizzare in contemporanea e nello stesso giorno in diverse aree del paese.

Lo scopo dell’iniziativa

Maurizio Lozzi, referente per Conscom di questa iniziativa, precisa che “la campagna Coloravirus vuole sensibilizzare alla sconfitta del Covid-19 attraverso gli occhi dei bambini, dando vita a un viaggio colorato fra le emozioni che solo loro riescono ad esprimere in modo sicuramente diverso da quello che ogni giorno i media diffondono”.

locandina contest coloravirus il corriere della provincia

Questo progetto condiviso con Domenico Rainisio, animatore delle altre due associazioni, durerà naturalmente sino a che tutto non sarà tornato alla normalità e prevede la partecipazione assolutamente gratuita di ogni bambino che potrà iscriversi via email all’indirizzo info@coloravirus.it. Tutti i partecipanti risulteranno, a fronte del loro impegno, comunque vincitori e riceveranno un attestato per essere stati parte di questa iniziativa di creatività. Il regolamento e le modalità di partecipazione sono reperibili sul sito www.coloravirus.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares