Emergenza Covid-19: il video di Ottaviani e l’appello ai giovani

Affida a un video di tre minuti e mezzo la sua idea di quanto sta accadendo, le raccomandazioni ai cittadini e, soprattutto, un appello ai giovani, agli studenti affinché utilizzino questo periodo di ‘vacanza’ dalla didattica per continuare a leggere, studiare, informarsi e… formarsi.

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, lo ha postato sulla sua pagina Facebook, in modo tale da arrivare a tutti. Ha esordito facendo riferimento a un’emergenza, quella del Covid-19, che “certo è un problema da risolvere ma non un dramma“.

Le parole del primo cittadino

“Già nel secolo scorso – ha detto – siamo riusciti a superare altre situazioni di grande criticità, come la Spagnola, che grazie a un sistema sanitario nazionale offerto in modo gratuito, costituisce solo un brutto ricordo relegato nel passato”.

nicola ottaviani sindaco frosinone il corriere della provincia
Il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani

Ha quindi ricordato le prescrizioni da seguire per evitare la diffusione del virus: mantenere distanze minime, evitare assembramenti di persone prediligendo luoghi all’aperto nelle occasioni di incontro e, soprattutto, arginare la condivisione di fake news, fonti di allarmismi gratuiti e controproducenti.

“Non staccate mai la spina dal sapere”

“Un’ultima raccomandazione, rivolta ai nostri giovani, perché in questi giorni di chiusura delle scuole, continuino ad approfondire gli argomenti che i docenti hanno portato avanti all’interno delle classi. Se i ragazzi dovessero rinunciare allo studio, a quelle lezioni che possono tenersi anche in modo social grazie a Skype o Facebook, rinuncerebbero a costruire quella classe dirigente del futuro di cui abbiamo bisogno. I rappresentanti della comunità scientifica e medica, sia nazionale che internazionale, hanno profuso, prima, tanti sforzi sui libri, ed è grazie a loro, oggi, che il nostro Sistema Paese supererà questa fase di criticità”.

“Qualora la chiusura degli istituti dovesse protrarsi per qualche tempo, il diritto-dovere di portare avanti il proprio percorso formativo continuerà ad essere un valore fondamentale. Non staccate mai la spina dallo studio, dal sapere, dalla ricerca, dall’informazione: in questo modo, ognuno, per quanto di competenza, può contribuire a far sì che la coesione sociale non venga meno e che sia portata avanti l’identità di un grande Paese e delle città in cui viviamo quotidianamente”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione