Anagni, frutteria distrutta dalle fiamme: la colpevole è una 54enne

Si è armata di un innaffiatoio che ha riempito di carburante presso un self service di Anagni. Poi si è diretta al negozio di frutta e verdura di Osteria della Fontana e ha appiccato il fuoco che ha distrutto in parte l’esercizio commerciale.

Come si sono svolti i fatti

È questa la ricostruzione effettuata dai carabinieri del Comando di Anagni, supportati dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia, al termine di una specifica ed articolata attività info-investigativa, intrapresa all’alba del 17 febbraio 2020, quando è divampato il rogo.

A finire nei guai una 54enne del posto, denunciata a piede libero sulla base di inconfutabili elementi di colpevolezza raccolti dai militari nel corso dell’attività.

Questi hanno consentito di accertare le modalità con cui la donna ha incendiato il locale: nella sua abitazione, peraltro, i carabinieri hanno trovato e sequestrato l’innaffiatoio e gli indumenti utilizzati per compiere l’azione delittuosa.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione