Quadrini: “Le province non sono la pattumiera di Roma”

Il Presidente della Regione Nicola Zingaretti ha firmato un’ordinanza che obbliga la Raggi e Roma Capitale ad individuare in pochi giorni nuovi siti sul suo territorio dove smaltire i propri rifiuti.

Continua così il braccio di ferro tra Regione Lazio e Comune di Roma sulla gestione dei rifiuti della Capitale e sull’identificazione del sito dove allestire gli impianti della nuova discarica, vista la chiusura imminente di Colleferro. E nella disfida si inseriscono anche Città metropolitana e amministratori delle Province laziali.

L’intervento

“La sindaca pentastellata di Roma sta perseverando nel suo intento di scaricare sulle province il frutto avvelenato della sua incapacità amministrativa”. -commenta il consigliere provinciale e vice coordinatore Lazio di FI Gianluca Quadrini– Forse non le è ancora chiaro: che il Frusiante e il Lazio non sono la pattumiera di Roma”.

L’affondo

“La Ciociaria – ha aggiunto – ha già ha sopportato troppo in materia di ambiente e salute. E i cittadini allarmati non sono più disponibili ad accogliere i rifiuti di Roma, che a questo punto non può fare a meno di non ragionare sul tema pensando che la soluzione sia fuori dai propri confini. La Raggi, quindi, la smetta una volta per tutte di pensare di delegare tutto alle Province e il Comune capitolino si faccia parte diligente per l’individuazione delle aree per lo smaltimento dei propri rifiuti”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione