Crisi Fca, Ciacciarelli chiede un incontro a Golier

“Sono molto preoccupato per il futuro dello stabilimento FCA di Piedimonte San Germano, sito strategico per l’intero Lazio Meridionale, pertanto ho scritto al dottor Pietro Gorlier, capo operativo della componentistica di Fiat Chrysler Automobiles, responsabile per la regione geografica Europa e Medio Oriente, sottoponendogli le mie perplessità”.  Così, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Cambiamo!/ Laboratorio Lazio per il Cambiamento.

L’analisi

“Oggi il personale dello stabilimento è di circa 3.700 persone, nel giro di tre anni sono andati persi 1.400 posti di lavoro solo in FCA. Mentre si arriva addirittura ad oltre 2.000, considerando tutto. Dalla lettura di questi numeri impietosi, si capisce perfettamente, quale e quanta, sia la strategicità del Gruppo FCA, sia in termini economici che occupazionali, sul territorio della Provincia di Frosinone e del Lazio Meridionale. A ciò si aggiunga, che nel primo semestre del 2019, lo stabilimento ha già raggiunto quota 74 giorni di cassa integrazione e che, considerando le varie festività, nel 2019 la percentuale di fermo degli impianti è vicina al 60%”.

La preoccupazione

“Inoltre, è di queste ore la notizia che, nei mesi di settembre e nella prima decade di ottobre, lo stabilimento subirà altri 10 giorni di cassa integrazione. Il che significa, una ulteriore penalizzazione, oltre a quella dei mesi scorsi, degli stipendi dei lavoratori. E’ chiaro ed evidente a tutti, che una simile situazione, determina comprensibile e naturale preoccupazione, in primis nei lavoratori, ma anche nelle parti sociali, nelle Istituzioni, nelle parti datoriali e del relativo indotto. Quello che spaventa, non è solo la situazione attuale, sicuramente frutto di una crisi congiunturale del settore automotive in Europa ed ancor più Italia, laddove il mercato è stato ulteriormente penalizzato da una incomprensibile decisione del Governo di introdurre la famosa “ecotassa”. Ma anche, la totale mancanza di informazioni, ergo di prospettive future, in ordine alle strategie del Gruppo FCA in Provincia di Frosinone.

La richiesta

“!E’ opportuno ricordare in questa sede, che la Regione Lazio oltre a cogestire le procedure della cassa integrazione, è anche titolare della Legge 46/2002 afferente gli interventi strutturali sull’indotto ex Fiat, oggi FCA. Una interlocuzione tra Regione, con la competente Commissione Consiliare della quale sono Commissario e FCA, credo sia fondamentale. Per tutti questi motivi, ho richiesto al dottor Gorlier un incontro, allo scopo di avere una visione chiara ed articolata, si spera rassicurante, da parte del massimo vertice FCA in Italia, circa gli scenari e le strategie future del Gruppo nel Lazio Meridionale.”

 

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione