Cassino, aggredisce medico e carabinieri al pronto soccorso

Notte da incubo al Pronto soccorso dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino, dove un cinquantaseienne ha dato in escandescenze prendendosela con un medico che era di turno e, poi, anche con i carabinieri: per lui sono scattate le manette.

I fatti

Erano circa le due di questa notte quando, a Cassino, all’interno della sala rossa del pronto soccorso, un cinquantaseienne residente a San Vittore del Lazio, P.A., ha aggredito un medico. Immediatamente sono intervenuti i carabinieri della Compagnia Carabinieri di Cassino, che lo hanno arrestato con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

 

pronto soccorso cassino ospedale santa scolastica il corriere della provincia
Il pronto soccorso dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino

 

L’uomo, infatti, dopo essersi scagliato contro il medico, ha aggredito anche i militari che tentavano di fermarlo.

I provvedimenti

Al medico del Santa Scolastica è stata diagnosticata una prognosi di 5 giorni per trauma contusivo escoriato al polso destro e al braccio sinistro. Mentre il cinquantaseienne è stato condotto nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares