Il viaggio degli studenti di Sora nei luoghi della memoria

Hanno vinto la seconda edizione del concorso ‘Il volo della memoria’ e, come premio, hanno avuto la possibilità di visitare, dal 12 al 14 febbraio, i luoghi-simbolo di una tragedia che non si deve e non si può dimenticare.

La delegazione partita da Sora

Loro sono Claudia Casale, Chiara Caschera, Barjam Gjojdeshi, Giada Milano, Arianna Quintiliani, Barbara Rea, Alberto Tatangelo e Sara Vermiglio, tutti studenti che, accompagnati dalle professoresse Giulia Petrillo del Liceo Scientifico e Gina Facchini del Liceo Linguistico e delle Scienze Umane ‘Gioberti’, dal consigliere delegato alle politiche giovanili Simona Castagna e dal funzionario del Comune, Amedeo Cerqua, sono entrati nel campo di concentramento di Aushwitz-Birkenau.

 

campo concentramento il corriere della provincia

 

Castagna: una lezione di scuola fuori da scuola

“L’obiettivo del viaggio – ha spiegato la consigliera Castagna – è stato quello di coinvolgere i giovani partecipanti in riflessioni profonde, stimolando in loro una partecipazione attiva e una conoscenza che, partendo dalle tragiche vicende storiche della seconda guerra mondiale, arrivi ad analizzare in modo concreto il presente che li circonda. Ripensare il passato significa scegliere il presente”.

“I ragazzi – ha detto ancora la consigliera – sono stati posti davanti ad una sfida in quanto, ora che hanno visitato personalmente quei luoghi simbolo dei crimini contro l’umanità, hanno il compito di raccontare ai coetanei la loro esperienza e le emozioni e sensazioni provate, rendendoli partecipi di una tragedia avvenuta oltre 70 anni fa. Una grandissima lezione di scuola, fuori dalla scuola”.

Gli elaborati dei vincitori sono stati valutati da una commissione appositamente nominata, presieduta dalla professoressa Anna Pizzuti e costituita dal professor Nicola Smerilli e dalla professoressa Giulia Caruso. Commissione che ha prestato gratuitamente la propria professionalità e alla quale vanno i ringraziamenti da parte dell’amministrazione comunale per il lavoro svolto.

 

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione