Il dramma di Cesare Bocci sul palco del Nestor

Una storia d’amore, di coraggio, di consapevolezza, di aiuto reciproco, di fiducia. E si potrebbe continuare a lungo, elencando tutte le declinazioni dei buoni sentimenti. Perché ci sono davvero tutti nel racconto, diventato prima un libro e poi uno spettacolo teatrale, ora in pieno tour.

Parliamo di ‘Pesce d’Aprile’, la storia reale e struggente dell’attore Cesare Bocci e di sua moglie Daniela Spada che in un giorno del 2000, poco dopo la nascita della loro figlia Mia, sono stati travolti da un drammatico evento. Daniela è stata colpita da un ictus, in seguito a un’embolia polmonare, che le ha procurato il coma per venticinque giorni e poi il buio.

Testimoni di una rinascita

Lontanissimi dall’autocommiserazione e dal pietismo, i due hanno deciso di ripercorrere questo calvario in un romanzo autobiografico, scritto a quattro mani, e tradurlo poi in una piece teatrale, nella quale Tiziana Foschi, amica della coppia, recita la parte di Daniela. L’obiettivo è quello di trasformare una singola esperienza in stimolo, incoraggiamento, consolazione per quanti si trovino ad affrontare simili situazioni di sofferenza e dolore, testimoniando come un dramma possa diventare punto di partenza e di riscoperta reciproca.

spettacolo nestor frosinone teatro il corriere della provincia
L’attore Cesare Bocci con sua moglie Daniela Spada

Lo spettacolo organizzata, anche quest’anno, dall’amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl e il supporto finanziario della Banca Popolare del Frusinate, farà tappa anche al teatro Nestor di Frosinone venerdi 11 gennaio.

“Daniela – ha detto Cesare Bocci in una recente intervista – non è una che si piange addosso. Lei è stata prima incosciente e poi testarda. E questo l’ha salvata. Non è venuta meno neanche nel momento più buio quando dopo l’ictus ci siamo accorti che Daniela aveva perso la cognizione del passato e non sapeva di essere diventata madre. Ci sono voluti anni e una gran fatica per recuperare il rapporto con la figlia”.

Un bellissimo ed emozionante esempio di come riprendere fiducia in se stessi e nella propria famiglia, non aver paura di chiedere aiuto e rendere pubblico un dolore privato per aiutare gli altri a trovare la forza di reagire. Uno spettacolo che certamente farà riflettere sul senso della vita e dei sentimenti autentici.

Giulia Abbruzzese

Giornalista dei quotidiani online "Il Corriere della Provincia" e "TuNews24.it" e del settimanale "Tu News", ha collaborato anche con il mensile "Qui Magazine" oltre che con il settimanale "Qui Sette"; è stata inoltre Caposervizio del quotidiano "‘Ciociaria Oggi" e Caporedattore de "Il quotidiano della Ciociaria". Collabora con la rivista "Chic Style".

Giulia Abbruzzese ha 256 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giulia Abbruzzese

shares