Caso Frosinone, Fdi: “Zingaretti sfugge alle richieste di trasparenza”

“Da biasimare l’arroganza  del Presidente del Lazio che fino agli ultimi giorni di mandato continua sottrarsi al confronto democratico e politico con  le opposizioni, a non dare spiegazioni su procedure ed atti sul sistema di potere del Partito Democratico nella regione”  Così in un comunicato i consiglieri regionali del Lazio di Fdi, che sollecitato maggiore trasparenza. “Non vogliamo in alcun modo sostituirci all’autorità inquirente, ma Zingaretti deve rendere conto dell’operato delle persone che  lui ha nominato e che ricoprono incarichi amministrativi apicali al vertice del Consorzio Industriale.Anche oggi come altre volte, non si e’ presentato in Aula alla Pisana, nonostante fosse stata esplicitamente richiesta la sua presenza al Consiglio Regionale straordinario, sollecitato da Fdi per avere chiarimenti in merito alle interpretazioni fatte dalla stampa su i possibili scenari che potrebbero essere all’origine della lite di Frosinone tra esponenti del Pd. Se non ha più tempo e voglia di occuparsi dei tanti problemi della Regione  Lazio può dimettersi e dedicarsi ad altro”.

REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it

Seguici anche su Telegram: CLICCA QUI

REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it ha 4813 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it