Frosinone, soluzioni per la città: prima riunione della Lista Marzi

Prima riunione della Lista Marzi Sindaco, nel comitato elettorale di via Tommaso Landolfi. Erano presenti tutti i 32 candidati al Consiglio comunale e componenti della lista civica, insieme al candidato sindaco di Frosinone, Domenico Marzi. “Molti i temi discussi, in un momento di prezioso confronto tra gli aspiranti consiglieri e lo stesso Marzi, per cercare le giuste soluzioni alle molteplici criticità che si vivono nel capoluogo frusinate, come più volte segnalato dai cittadini stessi. Quello di martedì sera – hanno evidenziato i componenti – è solo l’inizio di un percorso in cui tutti i membri della Lista Marzi Sindaco andranno fianco a fianco con il candidato Domenico Marzi per farlo diventare il primo cittadino del capoluogo. I temi su cui si sta concentrando e in cui si distinguerà la Lista Marzi Sindaco sono molteplici e la rotta da seguire per questa campagna elettorale è ormai tracciata. Ad esempio, invertire completamente la condizione della sicurezza cittadina, migliorandola e rendendola assolutamente più efficiente. Insieme a questo, anche un rilancio completo del centro storico, lontano dalla retorica propagandistica di chi lo vede ‘rinato’. L’ambiente, poi, sarà un capitolo molto importante del nostro programma. Vogliamo una razionalizzazione della mobilità sostenibile locale, fondamentale è far ripartire l’ascensore inclinato il prima possibile, così come dare vita ad attività incentrate alla riduzione dell’inquinamento cittadino. Vogliamo piantare alberi per contrastare il particolato inquinante, così come l’istituzione di domeniche ecologiche, unite a eventi culturali e commerciali, accompagnate da iniziative in grado di promuovere lo sviluppo della coscienza ecologica in ogni singolo cittadino. Come non citare poi il capitolo giovani? Qui è necessario invertire assolutamente la rotta, rendendo i ragazzi assoluti protagonisti del presente e del futuro del capoluogo, con spazi, eventi ed azioni politiche incentrati direttamente su di loro. Non tralasceremo neanche le politiche sociali che hanno necessità evidenti ed urgenti di miglioramento. Infine, il decoro: siamo assolutamente sconcertati dallo stato delle nostre strade e dei nostri parchi, per una città sporca, non curata e nel totale abbandono. Lavoreremo anche su questo, ponendo rimedio a questa situazione”.

REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it

Seguici anche su Telegram: CLICCA QUI

REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it ha 4077 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di REDAZIONE LaProvinciaQuotidiano.it