Buschini, approvazione in commissione della legge contro la violenza di genere: significativo passo in avanti

“Questa mattina in IX Commissione – Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio è stata approvata la Proposta di legge N. 256 del 17 novembre 2020, ‘Disposizioni a favore delle donne della regione Lazio per il contrasto dei pregiudizi e degli stereotipi di genere, per la promozione dell’apprendimento, della formazione e del rafforzamento delle competenze, dell’aumento della presenza nell’ambito lavorativo e dell’abbattimento delle barriere ai percorsi di sviluppo delle carriere nelle discipline stem’. Una proposta di legge molto importante che concerne un tema importante con un occhio specifico riguardo alle discipline tecnico-scientifiche cosiddetto Stem (Science, Technology, Engineering and Mathematics).           Tutti i dati ci mostrano come a soffrire di più gli effetti della crisi odierna causata dalla pandemia, siano proprio le donne e i giovani. L’80% delle professioni del prossimo futuro richiederà competenze di tipo digitale e le Stem sono il settore occupazionale che registrerà la maggiore crescita. Per aiutare in questa trasformazione, la Regione, tramite questa proposta, si impegna a promuovere, sostenere e finanziare programmi, progetti ed interventi volti alla promozione dell’uguaglianza e delle pari opportunità eliminando il gap di conoscenze tra le donne e gli uomini rispetto alle materie STEM, alla diffusione della passione, sin dall’infanzia, per le materie scientifiche e tecnologiche e della consapevolezza delle opportunità, anche professionali, che queste materie possono offrire alle donne. Cosi commenta Mauro Buschini, componente della commissione l’approvazione della proposta di legge: “Un passo in avanti molto importante per combattere ogni disparità di genere. Un grazie alla consigliera Di Biase ed a tutta la commissione. Ora attendiamo la discussione in aula”.