Sanità, Battisti: 11 milioni per potenziare l’offerta sanitaria del Cassinate


“Con la Direttrice Generale della ASL Frosinone, Pierpaola D’Alessandro, abbiamo presentato ai sindaci la sanità che verrà grazie al PNRR, per quanto concerne il Distretto D della nostra provincia. Quasi undici milioni e mezzo di interventi, per ramificare sul territorio più servizi a misura di cittadino”.
Così in una nota Sara Battisti, presidente commissione Affari Istituzionali.
“A Cassino – spiega – si svilupperà una Casa di Comunità, un Ospedale di Comunità e un Centro Operativo Territoriale. A Pontecorvo una Casa di Comunità e un Ospedale di Comunità.Ad Aquino una Casa di Comunità. A San Giorgio a Liri una Casa di Comunità.Nel Distretto D, inoltre, già sono partiti i primi investimenti: potenziati gli ambulatori cardiologici con elettrocardiografi connessi alla piattaforma di telemedicina presso la CdS di Pontecorvo; Radiologia Pontecorvo rinnovata con nuova sezione RX e ecografo multidisciplinare; nuovo servizio holter pressori; nuova dotazione defibrillatori;-nuovo riunito odontoiatrico di CdS Pontecorvo; nuovo ecocardiotomografo a Cassino ex inaim; potenziato ambulatorio oculistico a Cassino ex inaim. Cambiamo la sanità – conclude -come avevamo promesso, a misura di cittadino e ramificata in tutto il territorio. Il mio grazie al Presidente Zingaretti, all’assessore D’Amato e alla direttrice D’Alessandro per il lavoro di potenziamento della sanità dell’intera provincia di Frosinone”.