Cassino, Emporio solidale: una convenzione tra BpC e Comune per la realizzazione

Si tratta di un importante progetto proposto dall’Assessorato alla Coesione Sociale per la creazione di una sorta di “supermercato solidale” che promuove e organizza il recupero di prodotti alimentari, oggetti di spreco, in eccedenza o in donazione, a vantaggio di chi si trova in difficoltà socioeconomica e permette alle famiglie indigenti, attraverso la consegna di un’apposita card, di fare la spesa gratuitamente secondo le reali necessità del nucleo familiare. Il Comune ha chiesto il supporto della Banca Popolare del Cassinate attraverso la concessione di un locale in comodato d’uso gratuito, che la BPC ha individuato in Via San Marco.

Nel corso del’incontro di domani verranno illustrati i dettagli dell’iniziativa e verrà siglato l’accordo, che, ancora una volta, vede la BPC e il Comune di
Cassino insieme per un progetto di solidarietà e di aiuto alle famiglie più
bisognose. Saranno presenti il Sindaco di Cassino, Enzo Salera, l’Assessore ai servizi Sociali Luigi Maccaro, il Presidente della Banca Popolare del Cassinate Vincenzo Formisano.