Frosinone, riequilibrio di giunta: Masecchia esprime perplessità

“I rumors di questi giorni secondo i quali si prospetterebbero dei cambi all’interno dell’attuale giunta comunale mi sorprendono oltre a lasciarmi decisamente perplesso”
Lo afferma il consigliere comunale Riccardo Masecchia, presidente della commissione consiliare ai lavori pubblici.


“Credo che sia sotto gli occhi di tutti lo sforzo che questa amministrazione sta portando a termine in questo scorcio di fine consiliatura, meritevole di essere conclusa secondo il granitico principio della continuità amministrativa. Ne è una riprova la recente inaugurazione del prestigioso edificio della ex Banca d Italia, nuova sede comunale. Sforzo nel quale si sono impegnati diversi membri della giunta ciascuno secondo le proprie competenze, non ultimo l’assessore FABIO Tagliaferri.
Alla luce di ciò risulta difficilmente comprensibile una richiesta di riequilibrio che rischierebbe di minare il lodevole e proficuo lavoro dell’ottima amministrazione Ottaviani. Si tratta di lanciare un messaggio forte alla città in vista delle prossime elezioni.
Tale valutazione non deriva dalla necessità di operare ragionamenti squisitamente politici, ma è dettata dall’aver collaborato, in questi anni, nella qualità di presidente della commissione lavori pubblici, a stretto contatto con l’attuale assessore, avendone potuto apprezzare il lavoro svolto.
Questa non è certamente una difesa ad personam, ma lo ribadisco, è la giusta salvaguardia, come detto, del principio della continuità amministrativa che fin qui si è concretizzato di pari passo con il raggiungimento di obiettivi di interesse collettivo, gradito ai cittani/elettori.