Frosinone, piede di porco e cacciaviti in auto. Denunciato 31enne campano

La scorsa notte, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, finalizzati alla repressione e prevenzione dei reati, una pattuglia del reparto Volanti della Questura ha intercettato un’autovettura  il cui conducente, alla vista della Polizia, tentava inutilmente di dileguarsi.

Nel giro di pochissimi minuti l’auto è stata raggiunta e bloccata; identificati gli occupanti. Sono quattro persone ‘in trasferta’ dalla confinante Campania e con precedenti di polizia relativi a reati di natura predatoria. Dalla successiva perquisizione veicolare, sono stati trovati nell’abitacolo un grosso e rudimentale piede di porco, una torcia led, un cacciavite di 27 centimetri e uno di 18 centimetri.

polizia
Gli arnesi sequestrati dalla polizia

Per il conducente, nonché proprietario del veicolo, è scattata la denuncia per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, mentre per tutti e quattro sono stati emessi altrettanti provvedimenti  relativi al foglio di via obbligatorio dal comune di Frosinone. Anche il veicolo è stato sequestrato e il proprietario sanzionato perché privo dell’assicurazione obbligatoria.