Metodologie di controllo della Gdf: successo di pubblico per il convegno ad Anagni

‘Le metodologie di controllo della Guardia di Finanza. Aspetti procedurali’: questo il titolo del convegno organizzato venerdì scorso all’Hotel Colaiaco di Anagni dallo Studio Tributario ‘Professione Consulenza – dottori Commercialisti e Revisori Legali dei conti’ che ha così ripreso il ciclo di incontri trimestrali.

L’evento ha registrato il tutto esaurito e il delicato tema della verifica fiscale della Finanza ha stimolato l’interesse degli imprenditori.

Prima dei lavori, Michele D’Ambrosio, responsabile dell’area Comunicazione di ‘Professione Consulenza’,  ha accolto gli invitati con i saluti di benvenuto ed ha presentato la nuova strategia di comunicazione dello Studio che offre informazioni e contenuti gratuiti per rendere più efficace e continuo il dialogo con il proprio pubblico anche attraverso i canali social.

Salvatore Cataldi, socio fondatore di ‘Professione Consulenza’ e moderatore dell’evento, ha dato il via ai lavori presentando il relatore ospite maggiore Precentino Corona, comandante del Gruppo della Guardia di Finanza di Frosinone ed i colleghi relatori Dario Pier’Antoni, Paolo Francesconi e Cristina Iannarilli che si sono succeduti negli interventi.

Il tavolo dei relatori

Grazie a relazioni chiare e di taglio pratico, gli intervenuti hanno visto ripagate le proprie aspettative manifestando apprezzamento e grande interesse per l’iniziativa, testimoniati dal fitto question time finale che ha dato soddisfazione alle domande del pubblico interessato.

A conclusione dei lavori, Cataldi ha ringraziato i relatori e gli invitati anticipando che la prossima conferenza in programma per dicembre 2021 tratterà delle forme di Credito d’Imposta (previste dal Piano Nazionale Transizione 4.0) e ha annunciato che sui canali social dello Studio sarà pubblicato il calendario delle conferenze per il 2022.

D’Ambrosio, soddisfatto per la riuscita dell’evento, ha sottolineato come “la scelta del nuovo piano editoriale di ‘Professione Consulenza’ risiede nell’esigenza di  coniugare la trentennale esperienza professionale al fianco degli imprenditori con il dialogo costante con il pubblico. Oggi, lo studio professionale moderno ‘dialoga’ con il pubblico attraverso i social come accade per ogni altro brand. Anche gli studi professionali possono, anzi, devono sfruttare le potenzialità del web e in particolare dei social network per ‘parlare’ con i propri clienti e mantenere viva la relazione. Il nostro focus è l’aggiornamento costante per offrire gratuitamente contenuti di qualità, coinvolgendo gli interessati in una conversazione continua”.

Per info e contatti, Michele D’Ambrosio, mail: md@professioneconsulenza.com