Asl di Frosinone, nominati quattro nuovi direttori di unità operativa complessa

In un anno reso complesso dall’epidemia Covid-19, la ASL di Frosinone ha saputo dare continuità piena al proprio lavoro su tutti i fronti, negli Ospedali e sul territorio, iniziando e potenziando il percorso di stabilizzazione delle cure. Con la nomina di quattro nuovi “primari”, Direttori di Unità Operativa Complessa (UOC) si completa il quadro di sicurezza delle cure attraverso alte professionalità.

Il concorso ha visto una partecipazione di ottimi profili di candidati. Ciò ha dato l’opportunità al Direttore Generale di nominare quattro nuovi responsabili in aree chiave della rete ospedaliera, quali la neurologia, l’anestesia e la chirurgia.

L’intervento del Dg

«Obiettivo di mandato è dare sicurezza alle cure, con grande importanza a luoghi, all’umanizzazione e alla professionalità – commenta il Direttore Generale, Pierpaola D’Alessandro. – Su questi tre assi si è cominciato e si continuerà senza fretta, con misura e in squadra».

«Rivolgo l’invito e l’incoraggiamento ai nuovi professionisti della squadra aziendale perché sappiano introdurre nei reparti e nei servizi che sono loro affidati la sempre necessaria capacità di innovare – conclude Pierpaola D’Alessandro – e portino nell’Azienda nuove modalità, nuove procedure, nuovi obiettivi ambiziosi, per un servizio sempre più efficace al cittadino».

Ecco chi sono

–        Fabrizio Apponi – Anestesia PO Frosinone/Alatri

Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, specializzato in Anestesiologia e Rianimazione, indirizzo Terapia Intensiva. Da 2004 ha lavorato all’Ospedale Sant’Andrea di Roma nella UOC di Anestesiologia e Rianimazione. Dal 2019 svolge l’incarico Professionale Alta Specialità IPAS 2: “Coordinamento gestione, applicazione e ricerca sui PDTA in chirurgia “Enhanced Recovery After Surgery”.

–        Emanuela Callegaro – Anestesia Ospedale Santa Scolastica Cassino

Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, specializzata in Anestesia e Rianimazione, indirizzo Terapia Antalgica. Dal 1989 è dirigente medico di Anestesia e Rianimazione presso l’Ospedale Santa Scolastica di Cassino, nel cui reparto Covid ha affrontato la pandemia. Vanta un vasto numero di pubblicazioni e docenze.

–        Roberto De Simone – Neurologia aziendale

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, specializzato in Medicina e Legale e delle Assicurazioni e in Neurologia. Dal 2017 ha lavorato come responsabile della UOS #Diagnostica strumentale del SNC ed Elettrofisiologia” afferente alla UOC “Neurologia e Stroke Unit” dell’Ospedale S. Eugenio di Roma. È esperto in epilessia.

–        Giuseppe Mezzetti – Chirurgia Ospedale SS Trinità Sora

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, specializzato in Chirurgia generale. Dal 2013 al 2019, ha lavorato presso la UOC di Chirurgia Generale ad indirizzo oncologico presso l’Azienda Ospedaliera San Giovanna Addolorata di Roma. È chirurgo che lavora in equipe multidisciplinare con colleghi dl SS Trinità di Sora dal 2019.