Scuole, Pompeo: la Provincia portavoce delle istanze di presidi e genitori

Si è svolta oggi, in videoconferenza, la riunione convocata dalla Regione Lazio sulla situazione relativa ai doppi turni d’ingresso e ai trasporti delle scuole superiori della provincia.

Presenti, tra gli altri, l’assessore regionale Claudio Di Berardino; il prefetto Ignazio Portelli; Rocco Pinneri dell’Ufficio Scolastico Regionale; il consigliere regionale Mauro Buschini, il presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo; la consigliera provinciale delegata alla Pubblica Istruzione, Alessandra Sardellitti e le rappresentanze di genitori e degli studenti.

Da parte sua, il presidente Pompeo ha sottolineato come “la Provincia sin da subito si è fatta portavoce delle risultanze e delle esigenze emerse dalle diverse occasioni di confronto intercorse con le dirigenze scolastiche degli istituti superiori e le rappresentanze dei genitori e degli studenti. Oggi abbiamo ribadito le difficoltà riscontrate soprattutto dagli studenti del triennio a causa dell’ingresso posticipato, auspicando il superamento del vincolo imposto dal Cts sull’80% della capienza sui mezzi di trasporto e convenendo sulla necessità di apportare, nel frattempo, correttivi condivisi con Prefettura, Regione e Ufficio Scolastico Regionale. Sono certo che dalla collaborazione e dalla sintesi tra le posizioni delle istituzioni, degli enti coinvolti e delle rappresentanze di genitori e studenti, si giungerà alla soluzione più idonea e meno gravosa, sempre nel pieno rispetto delle normative anti-Covid”.

shares