Isola del Liri: città sicura e… commercialmente attraente

Sicurezza e commercio, binomio vincente per la città di Isola del Liri. Nella giornata di sabato, infatti, è stato installato un defibrillatore in via Verdi, offerto da uno sponsor privato nell’ambito del progetto ‘Isola del Liri Città cardio-protetta’, fortemente voluto dal consigliere comunale Giampaolo Tomaselli.

Dopo quella in Corso Roma, è la seconda postazione a tutela verso il rischio cardiaco, in una città sempre più raggiunta da migliaia di visitatori e turisti.

defibrillatore isola
L’installazione del defibrillatore in via Roma

Sempre sabato è stato inaugurato, in piazza San Lorenzo e in pieno centro storico “pedonalizzato”, un negozio di abbigliamento aperto da una giovane commerciante.

“Notizie positive, – dice il sindaco Massimiliano Quadrini – che odorano di pulito, di nuovo, di utile, di bello. Gli anonimi del web, invece, puntano come al solito su episodi assolutamente minori – seppure fastidiosi e da condannare – per offrire la solita immagine negativa di una città che in realtà si offre in totale sicurezza e accoglienza alle tante famiglie e ai tanti ospiti che la raggiungono ogni giorno e ogni sera”.

La reprimenda di Quadrini contro gli attacchi strumentali

“Questa ossessiva ricerca di ‘danneggiamenti e risse’ – evidenzia ancora Quadrini – urta contro la realtà di una città che cresce ogni giorno di più nella offerta di servizi, di accoglienza, di tranquillità e di sicurezza, pur in presenza di un numero rilevante e sempre crescente di frequentatori, di ogni fascia di età. Noi continueremo a vigilare e a operare per garantire tranquillità e sicurezza a tutti, ma continueremo altresì a denunciare lo sciacallaggio e la cattiveria di chi è contro la città, non vuole bene a Isola del Liri e ai suoi abitanti e abusa impunemente del suo ruolo di scrivano, sia pure sul web”.

shares