Green New Deal, Sace rilascia una ‘garanzia verde’ da 10 milioni di euro per sostenere la Saxa Gres

Proseguono gli interventi di SACE nel perimetro della nuova operatività legata al Green New Deal, entrata nel vivo negli ultimi mesi. La Società guidata da Pierfrancesco Latini ha, infatti, rilasciato una garanzia “verde” sulla tranche di 10 milioni di euro sottoscritta da illimity Bank SpA con un pool di banche locali – Banca Popolare del Cassinate, Banca Popolare del Frusinate e Banca Popolare di Fondi – del prestito obbligazionario, con scadenza 2026, emesso da Saxa Gres SpA, azienda specializzata nella produzione di pavimentazione da esterno, basalti e pietre in ceramica secondo i principi dell’economia circolare, nell’ambito di un più ampio programma di collocamento del bond con scadenza 2026, che ha un importo complessivo fino a 150 milioni di euro.

La sottoscrizione della tranche del prestito obbligazionario si inserisce all’interno di un più ampio intervento finanziario, del valore complessivo di circa 27,5 milioni di euro, a sostegno del piano di investimenti del Gruppo Saxa Gres, che vede illimity in qualità di Arranger.

L’intervento assistito dalla garanzia ‘green’ di SACE è destinato a sostenere gli investimenti “green” dell’azienda per gli impianti nella provincia di Frosinone, consentendo, in particolare, di introdurre nel processo produttivo una fase di macinazione a secco (in sostituzione di quella ad umido), con la conseguente significativa riduzione  del consumo di acqua di processo, e forni di nuova generazione caratterizzati da sistemi di monitoraggi on-line e di filtraggio delle emissioni, tali da garantire un livello di emissioni in atmosfera più contenuto.

Il Gruppo Saxa, nel cui capitale è recentemente entrata A2A, nasce nel 2015 ad Anagni in provincia di Frosinone, con la mission di introdurre i principi dell’economia circolare nel settore delle superfici ceramiche. Saxa Gres è, infatti, la prima Circular Factory a produrre pavimentazioni urbane e da esterni (GRESTONE®) con un innovativo processo “end of waste” con recupero di materiali provenienti dal ciclo dei rifiuti per la realizzazione di nuovi manufatti, riducendo in tal modo l’utilizzo di materia prima “vergine”, caratteristica che ha consentito ai propri prodotti di ottenere la certificazione europea Ecolabel. La produzione di Saxa Gres si concentra in tre stabilimenti ad Anagni, Roccasecca e Gualdo Tadino.

L’impatto positivo del progetto, in termini di protezione delle acque e di prevenzione e riduzione dell’inquinamento, lo rende riconducibile agli obiettivi europei previsti dal Green New Deal.

Nell’operazione SACE e illimity Bank sono state assistite per gli aspetti di natura legale dallo studio Chiomenti.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8301 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione

shares