Chiude Roccasecca, la Regione punta ad accordi per la ripartizione

Scongiurare il rischio di una nuova emergenza rifiuti legata alla prossima chiusura della discarica di Roccasecca. Questo è stato l’obiettivo del comitato tecnico che si è riunito oggi.

Al vertice erano presenti per la Regione, l’assessore ai Rifiuti Massimiliano Valeriani, il capo di gabinetto Albino Ruberti e la direttrice generale con interim al ciclo dei Rifiuti Wanda D’Ercole.

La decisione


La Regione ha ribadito l’impegno a riattivare in brevissimo tempo gli accordi con la Toscana e l’Abruzzo, per consentire il conferimento dei rifiuti capitolini negli impianti di trattamento e smaltimento che verranno indicati dall’Ama.

“Per sottoscrivere gli accordi – hanno spiegato – è necessario che l’azienda del Comune di Roma formalizzi le quantità dei rifiuti da conferire fuori regione e proceda con l’individuazione degli operatori privati e la conseguente stipula dei contratti”.

Già nella giornata di oggi, inoltre, la Regionescriverà a tutti gli operatori del Lazio per favorire una ripartizione dei rifiuti Ama da trattare, mentre gli uffici tecnici valuteranno il procedimento amministrativo in fase di istruttoria per l’apertura del V invaso della discarica di Roccasecca”

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8296 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione

shares