Omicidio del piccolo Gabriel, ergastolo al padre e 30 anni alla madre

Ergastolo. Questa la condanna che i giudici della Corte Corte d’Assise del Tribunale di Cassino hanno infitto a Nicola Feroleto, padre del piccolo Gabriel, ucciso il 17 aprile 2019 a Piedimonte San Germano. A chiedere una condanna pesantissima sono stati i pubblici ministeri Roberto Bulgarini Nomi e Valentina Maisto. 

Nei giorni scorsi era stata condannata, Donatella Di Bona, madre di piccolo: per lei 30 anni di reclusione. Ad innescare l’infanticidio, seco ndo la ricostruzione della procura, il disturbo che il pianto del bimbo arrecava alle effusioni sessuali della coppia a cui avevano dovuto rinunciare.

shares