La Ciociaria piange il maestro Ennio Morricone, figlio di questa terra

Un talento indiscusso della musica mondiale. Un artista che colonne sonore cinematografiche come ‘Per un pugno di dollari’, ‘C’era una volta in America’, ‘Gli intoccabili’ e ‘Nuovo Cinema Paradiso’, tanto per citarne alcune, lo consacreranno all’immortalità.

È morto questa notte, in una clinica romana, all’età di 91 anni, il compositore e direttore d’orchestra Ennio Morricone. Una vita dedicata alla musica e al componimento, accanto alla moglie Maria Travia alla quale ha dedicato una delle sue frasi più intense: “Nell’amore come nell’arte la costanza è tutto. Non so se esistano il colpo di fulmine, o l’intuizione soprannaturale. So che esistono la tenuta, la coerenza, la serietà e la durata“.

ennio morricone
Il maestro Morricone insieme alla moglie Maria Travia

Negli anni ha lavorato coi più grandi registi della scena italiana (Bertolucci, Tornatore) e internazionale (De Palma, Tarantino). Ma Ennio Morricone non è stato solo compositore di musica da film: ha anche realizzato circa un centinaio di brani di musica classica, anche se inevitabilmente è stata la parte cinematografica del suo lavoro quella che l’ha reso noto e che ha portato le sue idee riguardo la musica a tutti.

I messaggi della Ciociaria

Era nato a Roma ma le sue origini erano ciociare, di Arpino precisamente e il suo legame con questa terra è rimasto una costante nella sua vita, nonostante la celebrità e la fama lo abbiano portato oltreoceano. Arpino gli tributò la cittadinanza onoraria e l’ultima visita in Ciociaria risale a 4 anni fa. Oggi, dunque, l’intera provincia di Frosinone lo ricorda con profonda stima e altrettanto orgoglio.

Il ricordo del sindaco Rea che gli consegnò il busto di Cicerone

A cominciare proprio dal sindaco di Arpino, Renato Rea, che sul suo profilo Facebook ha scritto: “Un altro grave lutto ha colpito la comunità arpinate. Ci ha lasciato il grande Maestro Ennio Morricone, nato a Roma ma originario di Arpino di cui era Cittadino Onorario. Chi non ricorda le Sue straordinarie musiche che hanno fatto la storia della musica contemporanea, le colonne sonore dei film di Sergio Leone… Insignito del premio Oscar alla carriera, il Maestro ha sempre mantenuto stretti rapporti con la nostra Città e non potrò mai dimenticare la visita fatta presso la Sua casa romana, insieme con il senatore Massimo Struffi e il professor Antonio Gabriele per consegnargli un artistico busto di Cicerone. Porgo ai Suoi familiari le condoglianze a nome dell’intera Città di Arpino”.

Dalla Regione Lazio le parole di Zingaretti, Buschini e Ciacciarelli

“Grande dolore per la morte di Ennio Morricone. È scomparso un genio”. Così, sempre Facebook, il segretario del Pd e presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. “Ci lascia un immenso patrimonio di musica ed emozioni. Con i suoi capolavori ha reso l’Italia orgogliosa nel mondo, ha ispirato e dato voce alla nostra cultura, al talento, alla creatività di intere generazioni. Un abbraccio a sua moglie Maria, ai figli e ai nipoti. Grazie di tutto immenso e indimenticabile Maestro!”.

“Addio a un immenso maestro della musica, che ha reso grande l’Italia nella cultura mondiale. Orgoglio di Roma, che gli ha dato i natali, e di Arpino, di cui era originario, ha saputo tradurre in musica storie ed emozioni, firmando colonne sonore sonore della storia del cinema internazionale. In quelle note la sua grandezza resterà tra noi per sempre”. È quanto scrive in una nota il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini.

“Ha portato alto il nome dell’Italia nel mondo – è il commento del presidente della V Commissione Cultura del Consiglio Regionale del Lazio, Pasquale Ciacciarelli – Oggi lascia la sua vita terrena, ma il suo nome e le sue colonne sonore saranno immortali”.

Il cordoglio dell’Amministrazione provinciale

“Compositore, musicista, direttore d’orchestra, arrangiatore: la morte del maestro Ennio Morricone, uno dei più grandi nomi del panorama musicale italiano e internazionale, ci tocca profondamente perché figlio della nostra terra, per la quale ha sempre mostrato un legame viscerale. La sua brillante carriera, costellata di premi, riconoscimenti, tributi in ogni parte del mondo e straordinari, diremmo irripetibili, contributi alla cultura nelle più alte forme della musica, onora la provincia di Frosinone che ne sarà per sempre testimone orgogliosa e grata”, così il presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo.

andrea morricone concerto
Il concerto in onore di Morricone organizzato dalla Provincia a Ferentino nel 2018

Alle sue si aggiungono le parole del vicepresidente Luigi Vacana: “Ci lascia un genio assoluto, uno degli italiani migliori di tutti i tempi. Una gloria della nostra terra che la Provincia di Frosinone ha onorato e continuerà ad onorare sempre, già a partire dai prossimi giorni con concerti a Ferentino e Arpino”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8303 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione