Ciacciarelli: pronto soccorso sempre più affollati

“Continuano imperterriti da nord a sud della Regione Lazio i disagi patiti dai cittadini per quanto concerne le lunghe attese nei pronto soccorso del nostro territorio. Così il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega).

L’intervento

“Proprio l’altro giorno ho ricevuto l’ennesimo dei tanti messaggi che testimoniano proprio questo; un pover’uomo lamentava di essere rimasto letteralmente ‘buttato su una barella’ nei corridoi dell’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone per due giorni”.

“Al nord di Roma la situazione non è migliore. Una donna di Viterbo ha aspettato 10 ore al pronto soccorso per un taglio alla mano; alla fine, stanca e sfiduciata ha deciso di tornare a casa senza essere medicata! È questo il messaggio che passa nel Lazio: sperare che non accada qualcosa, perché se succede si rischia di non ricevere neanche le cure del caso, o di averle troppo tardi”.

“Naturalmente, in tutto questo, il personale sanitario, è soltanto una vittima di una governance scellerata della sanità da parte di questa giunta regionale, che con i continui tagli al settore sta depauperando i cittadini anche del diritto alla salute ed alle cure. Occorre un cambio di rotta, non più rinviabile. La Lega è pronta a dare una speranza ed un governo di buonsenso ai cittadini laziali.” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares