Vacanze Ciociare, 32 itinerari turistici per un viaggio nella grande bellezza

Natura, borghi, montagne. E poi enogastronomia, sport, monumenti, arte e testimonianze religiose. La Ciociaria chiama l’Italia e Roma, ma non solo, per offrire vacanze per tutti i gusti, con 32 percorsi personalizzati e a prezzi contenuti.

L’iniziativa

‘Come in Ciociaria’, questo il claim messo a punto dalla Camera di commercio di Frosinone, presentato al tempio di Adriano a Roma. Il progetto è semplice: basterà andare sul sito dedicato comeinciociaria.it, creare il proprio itinerario personalizzato ed effettuare la prenotazione free, che non avrà costi al momento della convalida, ma con la possibilità di cambiare itinerari e alberghi anche al momento dell’arrivo. Il tutto, a prezzi agevolati: da 65 euro a persona in hotel 4 stelle mezza pensione.

L’intervento di Pigliacelli

Entusiasta il presidente della Camera di Commercio di Frosinone: “Abbiamo messo al centro il cliente“, ha detto Marcello Pigliacelli, ideatore del progetto nato durante il periodo del lockdown. “Questo è un pezzo del sogno, perché quando usciremo dai reciproci confini di diffidenza ci troveremo davanti un mondo come il Lazio: la regione di Roma. La nostra estate partirà dal primo luglio e finirà il 28 febbraio 2021. Vogliamo evidenziare – ha aggiunto – quanto la nostra terra sia accogliente, bella, con una storia alle spalle tutta da scoprire e da ‘assaggiare’, attraverso esperienze sensoriali uniche, in grado di lasciare chiunque a bocca aperta. Natura, arte, architettura, paesaggi, cibo: un insieme di attrazioni – ha concluso – che abbiamo voluto mettere in rete per creare un progetto che abbia al centro il fruitore, quindi il turista”.

anagni il corriere della provincia
Anagni

Insieme a Marcello Pigliacelli, il presidente CCIAA di Roma, Lorenzo Tagliavanti, il presidente di Unindustria Lazio, Filippo Tortoriello, il presidente di Confesercenti di Roma, Valter Giammaria, il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri, il direttore generale di Federlazio, Luciano Mocci, il presidente di Legacoop Lazio Sud, Daniele Del Monaco, il presidente di Confcooperative Roma, Marco Marcocci, il presidente del Consiglio Regionale, Mauro Buschini e il consigliere regionale Sara Battisti.

canterno il corriere della provincia
Il lago di Canterno

Dall’Orto botanico di Collepardo, con le sue 500 specie spontanee della flora appenninica, alla riserva del lago di Canterno; dalle abbazie, di Cassino e Casamari, passando per la Certosa di Trisulti, il Castello medievale di Ausonia, l’acropoli ciclopica di Alatri e l’area archeologica di Aquino, la Ciociaria ha, dunque, deciso di mostrare la sua ‘grande bellezza’. Numerosi gli itinerari che comprendono la Valle di Comino, Fiuggi, Ferentino, Veroli ecc.

Montecassino

La provincia di Frosinone si è presentata a Roma anche con la forza di un nuovo accordo stipulato con Trenitalia che ha sancito l’ingresso della provincia di Frosinone nel network dell’alta velocità. “Con uno scenario indeciso come quello che stiamo vivendo, determinare percorsi chiari è importantissimo – ha detto Filippo Tortoriello, presidente di Unindustria – . Questa iniziativa che pone attenzione alle eccellenze del Lazio diventa uno stimolo che va al di là di un invito al turismo di prossimità”.

Trisulti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares