Frosinone, Carnevale: uscita anticipata da scuola, vietata la schiuma e la mescita in contenitori di vetro

Tenuto conto del fatto che martedì 25 febbraio le manifestazioni inserite nel programma del Carnevale storico frusinate si svolgeranno anche in zone ove sono ubicati gli Istituti e plessi scolastici, con la contestuale chiusura delle strade interessate, impedendo di fatto il regolare deflusso all’uscita, il Sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha disposto, a scopo di tutelare profili di sicurezza e regolarità nella circolazione stradale, la chiusura anticipata delle scuole di ogni ordine e grado del territorio del Comune per le ore 11.00. 

Come da specifica ordinanza, inoltre, saranno applicate multe e sanzioni a coloro che utilizzeranno bombolette spray schiumogene o al peperoncino o altri articoli fastidiosi o pericolosi (fialette, polverine pruriginose, manganelli, uova, petardi, fiaccole…).  L’impiego di tale materiale, infatti, per il modo sconsiderato con cui è adoperato, provoca danni diretti alla salute dei cittadini, alla loro integrità fisica e all’ambiente circostante, dando origine, spesso, anche a comportamenti che non si adattano al clima festoso dell’iniziativa e rischiano, altresì, di incidere negativamente sotto l’aspetto dell’ordine e della sicurezza pubblica, nonché del decoro urbano. Vietate, dunque, le bombolette spray o al peperoncino o le altre sostanze volte a deturpare beni pubblici o privati o, comunque, idonee ad arrecare danni ai cittadini presenti sulle vie del capoluogo, nei giorni in cui sono programmati gli eventi carnascialeschi.

Divieto anche di mescita di bevande in bicchieri e/o bottiglie di vetro, che sarà consentita esclusivamente in contenitori di plastica o carta dalle ore 10 alle ore 22 di martedì 25 febbraio 2020. Il provvedimento, che vieta dunque la vendita per asporto, somministrazione e detenzione  di bevande di qualsiasi natura in contenitore di vetro o lattine, fa riferimento alla nota inviata dalla Questura di Frosinone, in ragione della tutela della pubblica incolumità. Il Settore Polizia Locale, gli Ufficiali ed Agenti della Forza Pubblica sono incaricati della esecuzione dell’ordinanza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares