Sora ricorda i 105 anni dal terremoto della Marsica

Una città devastata dal terribile sisma che colpì la Marsica. Sora non dimentica la tragedia del 13 gennaio 1915 e, in occasione della ricorrenza per i 105 anni, ha in programma una cerimonia per non dimenticare.

Lunedì 13 gennaio l’Amministrazione comunale celebrerà l’anniversario alle ore 11 nel palazzo comunale, in Corso Volsci, 111. Il sindaco Roberto De Donatis apporrà un cuscino floreale alla lapide posta sulla facciata del palazzo municipale in ricordo dei cittadini sorani che persero la vita nel terremoto.

Il sisma che distrusse la Marsica

Il sisma del 1915, per forza distruttiva e numero di vittime, è classificato tra i principali terremoti avvenuti in territorio italiano. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia le vittime furono 30.519, di cui oltre 10.000 nella sola città di Avezzano.

Oltre al capoluogo marsicano i cosiddetti ‘quattro undicesimi della scala Mercalli’ si riferiscono a Cappelle dei Marsi, Gioia dei Marsi e San Benedetto dei Marsi, località dove la distruzione fu pressoché totale.

Anche Sora e Pescosolido furono duramente colpite dagli effetti devastanti del terremoto, pagando un prezzo altissimo in termini di decessi.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione