Isola del Liri: internet ultraveloce sotto l’albero di Natale

Isola del Liri sarà uno dei primi centri della provincia di Frosinone ad essere raggiunto completamente dalla nuova rete in fibra ottica grazie al lavoro di Open Fiber. E già a Natale non sarà più… un’isola.

A darne notizia è l’assessore alla cultura con delega alla smart city, Lucio Marziale, che parla di una “riconversione spontanea” al turismo e alla ristorazione di un centro con una lunga storia industriale alle spalle e un futuro tutto da inventare.  La città delle cartiere e della centrale idroelettrica collegata alla cascata, che coincise con la seconda esplosione industriale del paese, oggi è pronta per un’altra svolta.

assessore cultura isola del liri fibra ottica frosinone ciociaria
L’assessore alla cultura Lucio Marziale

L’assessore Marziale: così ci proiettiamo nel futuro

“Già a dicembre – fa sapere Marziale – sarà completata la rete in fibra ottica di Open Fiber, che porterà Internet ultraveloce in tutto il Comune”. La nuova rete sarà aperta a tutti gli operatori, anche locali, che saranno chiamati ad attivare i servizi. “Oggi l’autostrada elettronica è più importante di quella fisica, la fibra consentirà di proiettare Isola del Liri nel futuro” è l’opinione di Marziale.

“Sarà uno dei primi Comuni della provincia ad essere collegato” spiega Graziano Gabriele, field manager di Open Fiber nella provincia di Frosinone. “Il Comune si è dimostrato molto aperto, efficiente e ricettivo” aggiunge, spiegando che la rete sarà lunga 6,1 chilometri di cui quasi la metà (2,9) stesa sfruttando le infrastrutture dell’illuminazione pubblica già esistenti. La banda ultra larga di Open Fiber consentirà anche di sviluppare i servizi comunali (come labiblioteca all’interno del parco fluviale), rendere più attrattive le rassegne musicali e far riscoprire l’archeologia industriale della zona.

itis nicolucci reggio isola del liri frosinone ciociaria fibra ottica
L’ingresso dell’Itis Nicolucci Reggio

La ricaduta della fibra ottica sulle scuole e la ‘mission’ del Nicolucci-Reggio

Mario Luciani, dirigente scolastico dell’Istituto di Istruzione superiore statale “Nicolucci-Reggio”, l’unica scuola superiore del territorio comunale, è entusiasta anche per un altro motivo.

“Arrivare a una velocità di almeno 100 mega – dice – è uno degli obiettivi strategici della nostra scuola: la nostra mission è diventare il polo tecnologico della media Valle del Liri” spiega snocciolando i numeri: ai 500 studenti che frequentano l’istituto vanno aggiunti altri 350 nella sede di Sora. “Ancora oggi garantiamo il 100% di occupazione a due anni dal diploma, soprattutto in informatica e meccanica”. Ora l’arrivo della fibra consentirà di collegare classi e laboratori fino a 1 giga di velocità.

 

Giulia Abbruzzese

Giornalista dei quotidiani online "Il Corriere della Provincia" e "TuNews24.it" e del settimanale "Tu News", ha collaborato anche con il mensile "Qui Magazine" oltre che con il settimanale "Qui Sette"; è stata inoltre Caposervizio del quotidiano "‘Ciociaria Oggi" e Caporedattore de "Il quotidiano della Ciociaria". Collabora con la rivista "Chic Style".

Giulia Abbruzzese ha 259 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giulia Abbruzzese