Battisti sulla Rai alcune meraviglie della Ciociaria: continuiano ad investire sul turismo


“Oggi Linea Verde ha messo nel suo target alcune delle incredibili meraviglie che offre la nostra Ciociaria.Con Beppe Convertini e Peppe Calabrese, sono stati a Guarcino per far scoprire al pubblico il prosciutto e gli amaretti. Si sono spostati poi lungo i Monti Ernici, con partenza dal borgo medioevale di Alvito con il torrone, per proseguire a Veroli e scoprire il celebre pane del paese. Grande soddisfazione per le Grotte di Collepardo e la recente installazione ad opera di LazioCrea e della Regione Lazio, di luci ad accensione programmata miscelate alla luce solare che hanno donato una veste innovativa, green e hi-tech alle Grotte (intervento che è già in programma anche a Pastena). Immancabile la visita presso il Pozzo d’Antullo, per giungere poi alla Certosa di Trisulti, l’abbazia fondata nell’anno Mille da San Domenico di Sora e restituita alle visite del pubblico dallo scorso novembre ancora grazie ad un intervento della Regione Lazio. Infine ad Alatri presso le imponenti mura ciclopiche”.
Così sulla sua pagina Facebook Sara Battisti, presidente della commissione regionale Affari Istituzionali.
“Un viaggio – prosegue – che ha fatto mozzare il fiato coloro che non conoscono la Ciociaria e, a noi che la conosciamo bene, ci ha fatto venire la pelle d’oca. Abbiamo un patrimonio culturale, naturalistico, archeologico, enogastronomico, immenso e capace di destare invidia. E poi, le risorse delle nostre donne e dei nostri uomini che hanno saputo preservare tradizioni e cultura e li perseguono per trasformarli in possibilità di sviluppo, lavoro, ricchezza. A tutti noi che ci abbiamo creduto sempre – conclude – miglior principio non poteva esserci”.