Provinciali, Chiusaroli: la lista del rilancio di Fi

Il Partito del Cavaliere si sa, con l’entrata al governo ed il convinto e responsabile sostegno alla campagna vaccinale, sta vivendo un periodo di crescita che l’ha riportato a livello nazionale oltre il 10 percento nei consensi dell elettorato.
In provincia di Frosinone, dopo mesi di lavoro certosino da parte dei tre subcommissari Chiusaroli, Natalia e Piacentini, si condivide il medesimo entusiasmo dopo la presentazione della lista per le prossime elezioni provinciali del 18 dicembre.
Palpabile la soddisfazione del già consigliere provinciale di F.I. e Sub Commissario del Sud di F. I. Rossella Chiusaroli: “dopo anni ci presentiamo agli oltre mille amministratori elettori con una lista che reca il nostro simbolo, una scelta che personalmente ho sempre sostenuto sin dall’inizio, pur consapevole di scegliere la via più dura. Eppure questo primo risultato l’abbiamo raggiunto grazie all impegno di tutti i candidati e di un gruppo di referenti provinciali che non ha mai mollato. Ci presentiamo ai consiglieri elettori non solo col nostro simbolo ma col nostro bagaglio di valori e convinzioni che da sempre professiamo. Rappresentiamo il partito dei moderati che meglio sta interpretando probabilmente questa fase drammatica della storia del nostro Paese. In provincia di Frosinone con serietà, coerenza, abnegazione e spirito di sacrificio abbiamo ricostruito un gruppo di lavoro unitissimo, stiamo formando una nuova classe dirigente ed i risultati sono tangibili. Abbiamo presentato una lista nutrita di 9 candidati, giovane, territorialmente equilibrata, competitiva e che sono certa ci riserverà grandi sorprese.
Non guardiamo, non recriminiamo sulle scorrettezze subite o sulla ostinata perseveranza con cui certe cassandre continuano a darci costantemente per finiti, noi tutti guardiamo coraggiosamente avanti verso il futuro che ci aspetta e che sono certa ci ripagherà di tutti i sacrifici fatti fin qui. Mi auguro sia una competizione elettorale improntata alla correttezza e che tutti i nostri candidati possano davvero ben figurare col supporto di tutti i nostri sostenitori”.