Conca di Sora: la Regione stanzia 788mila euro per i contributi consortili 2021

La Regione Lazio ha deliberato la variazione di bilancio relativa allo stanziamento straordinario di 788.120,32 euro destinato al Consorzio di Bonifica Conca di Sora per venire incontro ai disagi causati dagli aumenti dei canoni consortili per l’anno 2021.

Lo rendono noto, in un comunicato stampa congiunto, i sindaci del Consorzio di Bonifica Conca di Sora (Isola del Liri, Arpino, Castelliri, Broccostella, Campoli Appennino, Pescosolido, Fontechiari, Posta Fibreno) che fanno sapere: “Con la disponibilità di tali fondi straordinari il Consorzio potrà attivarsi provvedendo all’emissione e invio di nuove bollette, con importi aggiornati, per coloro che non hanno ancora provveduto al pagamento dei contributi e al rimborso della quota eccedente versata, nelle modalità che saranno comunicate successivamente, a favore di coloro che hanno già provveduto a pagare i richiesti contributi”.

“Con tale provvedimento si concretizza definitivamente il risultato del duro lavoro, della fattiva e costruttiva collaborazione tra i sindaci dei Comuni del Consorzio con il Commissario della Conca Ruffo e con la Regione Lazio, attraverso l’impegno assiduo dei Consiglieri regionali Sara Battisti, Mauro Buschini e Loreto Marcelli e del Capo di Gabinetto Albino Ruberti, ai quali, tutti, va un sentito ringraziamento.

Tutto ciò rappresenta la vittoria dei cittadini e delle loro proteste ragionate e ragionevoli, la vittoria di una coesione politica territoriale forse mai così energica e determinata e da ciò scaturisce la soddisfazione e la consapevolezza che il coordinamento politico tra le amministrazioni del territorio non solo dà risultati per le cittadinanze ma rappresenta un salto culturale, una sicura premessa anche per lo sviluppo armonico delle immense potenzialità del nostro comprensorio”.