Cassino: ruba nel supermercato e minaccia vigilante con una siringa. Arrestato 48enne

Rapina impropria: con questa accusa i carabinieri della Sezione Radiomobile di Cassino hanno arrestato un 48enne georgiano senza fissa dimora. L’uomo, insieme a un complice, ha rubato varie confezioni di prodotti per protesi dentarie, per l’igiene personale, di elettronica e liquori, da un ipermercato posto all’interno di un centro commerciale della città martire, tentando di occultarle all’interno in uno zaino.

Individuati da un addetto alla sicurezza, il complice, tuttora da ricercare, è fuggito mentre l’arrestato,  al fine di sottrarsi al controllo, lo ha minacciato di morte, prima verbalmente e successivamente con una siringa prelevata all’interno del suo marsupio. I carabinieri arrivati sul posto lo hanno bloccato prima che potesse commettere il gesto e nella macchina hanno trovato ulteriori prodotti oggetti di furto per un valore di circa 1.000 euro.

Espletate le formalità di rito, la merce recuperata è stata restituita, mentre l’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando di Cassino in attesa del rito per direttissima.